“100 anni del nostro meglio”

postato in: Art | 0
Lupetti e coccinelle in un grande cerchio | Ph. Alessandro Nigrelli L/C
Sono stati due giorni emozionanti, almeno per me, ma penso anche per gli altri fratellini e sorelline. Abbiamo giocato, cantato e ballato il gioco preferito di molti fratellini e sorelline è stato quello delle carriole. Abbiamo ascoltato il racconto e insieme a Peppo e Lella siamo tornati indietro nel tempo di 100 anni e abbiamo visto il primo Akela che spiegava il racconto. A quel punto abbiamo capito che 100 anni fa i fratellini e le sorelline facevano le stesse cose che facciamo noi oggi.
Cartelloni realizzati da noi lupetti e coccinelle “100 del nostro meglio & 70 di eccomi”| Ph. Alessandro Nigrelli L/C
Poi, dopo aver ascoltato il racconto, abbiamo colorato un grande cartello con su scritto: 100 anni del nostro meglio e 70 di eccomi. L’indomani mattina siamo andati un una piazza per l’issa bandiera e abbiamo cantato (abbiamo addirittura fatto spuntare il sole) ma a cantare non eravamo i fratellini e le sorelline del giorno precedente, ma molti di più, perché c’erano anche gli esploratori dei reparti e i clan a cantare con noi.
Le grandi ali del bruco | Ph. Alessandro Nigrelli L/C
Poi siamo andati in un grande spiazzale dove abbiamo fatto tanti giochi. Uno di questi consisteva nello scrivere un nostro talento in un fiorellino e attaccarlo in una piccola ala che poi abbiamo portato nella piazza dell’issa bandiera dove avevamo cantato per consegnarla al bruco che poi diventò farfalla grazie al nostro aiuto.
Del nostro meglio, appunto. Questa esperienza ci ha aiutato a capire che il gioco dello scoutismo che noi lupetti e coccinelle giochiamo oggi è quello che tanto tempo fa B.P. aveva insegnato.
Lupetti e coccinelle dentro i sacchi a pelo | di Marzia Calderone L/C
Foto in copertina di Alessandro Nigrelli.
Articolo di Riccardo Urso – Termini Imerese 3 – L/C
Foto di Alessandro Nigrelli – Termini Imerese 3 – L/C
Disegno di Marzia Calderone – Termini Imerese 3 – L/C

Lascia un commento